sabato 18 dicembre 2010

Mondo sotto sopra.

C'è chi abita in ampi e luminosi loft e chi in piccoli ma accoglienti monolocali. Fare cene in compagnia non è mai stato un problema ma con l' avvicinarsi delle feste il problema spazio si accentua.

"Dove facciamo l' albero quest'anno?"
"lì nell' angolo..."
"si, ma quando devo aprire il frigorifero devo spostare il divano e tenere in bilico l' alogena!!!"
"mmm ok, meglio di no"

L' artista stravagante che c'è in me sapeva di riuscire a trovare prima o poi una soluzione creativa e funzionale. Con qualche cubetto di legno, un trapano, tanta colla a caldo e l' aiuto del mio papà tutto fare ecco che ho ottenuto il mio albero appeso al soffitto a testa in giù. Cosa c'è di strano? Non occupa spazio illumina e decora. Stupendo.



Questo marchingenio verrà sfruttato anche in altre occasioni, sostituendo all' albero di Natale le decorazioni di Pasqua, compleanno ed altre ricorrenze.

L' idea dell' albero appeso si era già sentita qualche anno fa ma realizzarlo in casa è tutta un altra cosa.


Questo è l'effetto che le lucine dell' albero creano sul soffitto. Molto bello e rilassante.


Dettagli delle decorazioni ovviamente nere e argento. Chi mi conosce lo sà.

Spero di avervi dato una bell'idea.
Buon weekend a tutti.