mercoledì 14 dicembre 2011

Un diavolo per cappello

Dalla serie i consigli per Nivea ecco il terzo articolo.

Se è vero che gli accessori completano e aggiungono un tocco fashion al look, quest’estate nessuna di noi può uscire di casa senza un accessorio sulla testa che siano cerchietti o cappelli.
La moda detta legge. Proprio i cappelli a tesa larga sono i must have di quest’estate 2011, trendy in città, utile in spiaggia e ricercatissimo agli eventi.

I cappelli si sono fatti vedere in molte sfilate, accompagnando abiti leggerissimi, gonnelloni lunghi fino ai piedi o jeans e t-shirt per un look casual. Il cappello a falda larga si abbina ad ogni occasione, basta saperlo portare ed è solo questione di esercizio e abitudine.

Se pensate che siano di moda solo i cappelli di questa tipologia vi sbagliate. In tessuto come il cotone, di paglia in colori neutri, eccentrici in tinte fluo, con piume o velette per un tocco vintage. Finalmente si può osare. Sarà stato il matrimonio di Will & Kate a far risvegliare la voglia di indossare questo accessorio?!? In fondo gli inglesi insegnano che non c’è occasione dove non si possa indossare un cappello.


Io adoro i cappelli e queste foto lo dimostrano, non ne ho molti ma ho un piccolo trucco per aumentare le possibilità di abbinamento. Amo comprare cappelli ma hanno il piccolo difetto di occupare molto spazio. Per ovviare a questo problema bastano pochi accorgimenti.


Ho comprato due cappelli basici uno beige e uno nero (sono quelli nella foto uno e tre qui sopra).
In base all’occasione d’uso aggiungo fiori o altri gingilli che trovo in merceria o ai mercatini.


Praticamente aggiungo un accessorio all’ accessorio. Un foulard che richiama i colori dell’abito può avvolgere il cilindro più piccolo del cappello, dei fiori in stoffa (come nelle foto) fiocchi oppure piume lustrini e pailette.
Le possibilità così diventano infinite.

Volete un tocco particolare ma in versione "mini"?!? Scegliete i cerchietti! Semplici e colorati o esagerati come quelli che piacciono a me.



Tutto è lecito, largo alla fantasia!!!