lunedì 5 dicembre 2011

IDEE LIBRI

Ciao Che fate?
La Pina e Diego
con la Vale



Questo libro mi è stato regalato da un' amica molto speciale che è stata così attenta e veloce che me l' ha fatto trovare impacchettato ancora prima che io riuscissi ad andarlo a cercare. All' interno una dedica della Pina tutta per me con tanto di disegni e baci.

Nella seconda di copertina: "Abbiamo scritto questo libro per tutte le persone molto speciali che in questi anni sono cresciute con noi e ci hanno divertito, entusiasmato, commosso, e che ci hanno tanto amato, come noi ogni giorno amiamo loro." Un gruppo di amici, una vera e propria community che da una decina d'anni segue Pinocchio su Radio Deejay, e parla di tutto con La Pina e Diego. Dal primo bacio a quello che sta facendo in quel momento, al contenuto della propria borsa. Valanghe di sms: "Io e la mia fidanzata ci siamo baciati a pesce per un anno", "Non dire a una sposa: 'Sei bellissima, non sembri tu'", "L'angolo del cuscino funziona come campo pratica del bacio... unico neo: ti felpa la lingua", "Mia mamma una volta mi ha rifatto il letto mentre ancora dormivo!", "Io e il mio geniale fratello maggiore bucavamo le bombolette spray! Ho ancora l'ombretto argentato sull'occhio destro!". Telefonate, ragazze qualunque che diventano ospiti fisse: la Lalla (la bugiarda torinese), la Giada (la quattordicenne che pensa solo a limonare), l'Afona (che tutto quello che indossa "fa moda"), la Katia (la sua vita è una soap opera). E poi classifiche, tormentoni, sigle dei cartoni animati, gente che telefona col cuore spezzato, perché, alla fine, l'importante è stare insieme. "Ciao che fate?" raccoglie il meglio di tutti quei pomeriggi di divertimento. "Assomiglia un po' a una puntata di Pinocchio: c'è un tema, anzi un tema-capitolo e in ogni tema c'è un po' di noi e molto di voi. Con i vostri messaggi e la vostra ironia, perchè Pinocchio non è il programma di chi conduce ma di chi ascolta. Quel piccolo club di persone molto speciali a cui questo piccolo libro è dedicato."

Io adoro La Pina e anche il Diego.