mercoledì 13 ottobre 2010

J' aime mon carré - serata Hermes

Buongiorno a tutti. Ieri sera grande partecipazione all' evento organizzato da Glamur ed Hermes con protagonista indiscusso il magico carré. La nostra sessione iniziava alle 17.30 e puntualissime siamo arrivate al teatro Litta. (io e ma mere).
All' ingresso non si capiva bene come si sarebbe svolta la serata, poi si aprono le porte del teatro e viene raccontata la storia di Hermes da un bravissimo attore che sfogliando un gigantesco libro ci mostra i vari disegni che dal 1936 Hermes utilizza sui carré e sono ad oggi circa 1000. Ogni anno 15 disegni nuovi disponibili in 12 combinazioni colori diverse. Un quadrato perfetto 90x90, per un peso di 65 grammi, realizzato con 4 chilometri di filo di seta. Cosa dire di più?!?

L'evento prosegue con un cocktail party dove vengono serviti solo alcolici (...). Dopo aver assaggiato 2 drink ho deciso di partecipare alla sessione fotografica fulcro di tutta la serata. Il set era allestito in un altra sala, due fotografi e delle gentilissime signorine che insegnavano al momento uno o due modi per indossare i carrè. Entro nella sala dopo aver aspettato per un pochino il mio turno. La signorina si accorge subito che il foulard che indosso è di Hermes ( come avrei potuto indossare un altro foulard?) così decidiamo che per le foto utilizzerò anche il mio. Aggiunge al mio look altri 2 carré uno messo a collana con dei nodi e l' altro aggiungo al mio con un nodo a top. Tutto era sul tono dell' arancione ( come avrei potuto vestirmi di un altro colore alla serata Hermes? Nessuno avrebbe osato tanto) avevo mocassini e smalto arancioni il resto del mio outfit (come si dice oggi) era un blu molto scuro in modo da smorzare il colore acceso. Mentre mi sistemavo nel set una dell' organizzazione che faceva parte del Team Hermes mi dice:
H: " ma tu sei tutta ton sur ton "
G: " si si io sono sempre in coordinato "
H: " bene, ma allora devi tenere in mano almeno qualche scatola si Hermes "
g: " ma certo! " con un mega sorriso per la sorpresa e per l' idea geniale, allungo le braccia verso di lei che mi porta due scatole. Ecco la foto dell' anno.
Il fotografo mi fa altri scatti e poi mi congeda. Restituisco scatole e carré (tenendomi stretto il mio) ed esco. All' uscita, in ricordo della serata, una fotografia del set appena concluso per ogni partecipante. Decidiamo di tornare a casa verso le 19.15, ma mere parte per Bergamo e io torno a casa. La serata è stata molto piacevole ma a me mancava qualcosa.. Non so sembrava quasi, che attraverso quelle foto e quei carré io potessi fare qualcosa di più.
Ed ecco l' idea.
Una collezione che dura da anni, li piegati con cura in quei cassettoni di casa ci sono loro. Tutti i Suoi carré e alcuni miei. (tra cui l' ultimo arrivato in casa Ferri).
Allestisco a casa un piccolo set che ricorda quello al teatro Litta e, grazie anche al "libretto istruzioni Hermes", faccio alcuni scatti. Questo libretto mi è stato regalato con il mio carré arancione (che ho scelto da indossare alla serata) per i miei 18 anni da una cara zia che sa quanto amo i foulard. Il libretto illustra svariati modi e nodi per creare dei look particolari. Appoggiato attorno al collo e magari chiuso sotto il seno con un anello.
Chiuso con un semplice nodo morbido.
Legato per segnare il punto vita. Oppure infilato nei passanti del pantalone come una cintura.
Questo trio illustra un modo di indossare i due diversi carré, possibilmente di tonalità simili o abbinabili, come se fossero una blusa: due nodi sopra le spalle e due che uniscono le punte in basso. 1. alla contadinella 2. attorcigliato su sè stesso e annodato attorno al collo 3. alla maniera dei vecchi film in bianco e nero perfetto per andare in spider sulla testa e arrotolato anche attorno al collo. Il nodo si nasconde dietro 4. bandana raccolta sulla nuca. 1. a fascia con le code che scendono sul retro 2. piegato a triangolo e fermato on uno modo sotto il mento 3. a fascia con fiocco laterale.

A questa fashion serata non potevano mancare le altre fashion blogger: Veronica (the fashion fruit), Chiara (theblondesalad) e Elena (fashionhall)e Nicoletta (the scent of obsession).


Un bacio a tutte.