sabato 5 novembre 2011

Io vado in palestra!!

Rinnovato l' abbonamento alla palestra. Bene, ora devo fare i conti con la voglia che manca e il freddo che mi tiene rintanata in casa.
Ho sempre fatto attività fisica e sono convinta che faccia bene  ma l' avanzare dell' età mi rende più pigra.
Comunque se proprio devo decidere come preferisco sgranchire i miei muscoletti  preferisco di gran lunga nuotare che fare i classici esercizi con gli attrezzi così ho scelto una palestra che avesse anche la piscina.
Ieri ragruppando tutte le mie forze e indossato il costume (sento freddo solo a pensarci) mi sono obbligata al grande rientro.  In Settembre e Ottobre non mi hanno vista nemmeno una volta causa matrimonio tanto da mandarmi mail cercando di convincermi di "prendermi del tempo per me stessa perché me lo merito". (...)

Arrivata in palestra in piscina c' erano un folto gruppo di bimbi adorabili ma chiassosi così ho preferito, anche per fare un rientro soft, di fare solo idromassaggio. Mentre mi rilassavo mi chiedevo se fare solo idromassaggio poteva essere sufficiente per considerarmi soddisfatta dell' essere "andata in palestra".
Ho fatto una piccola ricerca sui benefici dell'idromassaggio così ogni volta che non affatico nuotando potrò pensare a tutte queste cose....
  • L’acqua calda (37/38°) è decontratturante e favorisce la circolazione
  • Le bolle d’aria e il flusso dell’acqua invece comprimono e decomprimono i tessuti apportando vantaggi alla circolazione sanguigna e linfatica. Le gambe diventano più leggere e meno gonfie mentre la tanto temuta cellulite si riduce grazie alla pressione massaggiante dell’acqua, che favorisce il drenaggio dei liquidi.
  • Rassoda, combatte l’obesità e i problemi connessi all’uso di anticoncezionali orali, riduce la tensione e la stanchezza sessuale, combatte i reumatismi, le artriti, la gotta, l’affaticamento dell’apparato respiratorio e l’insonnia. La pelle si tonifica, si leviga e si distende.
  • L' idromassaggio aiuta la mente infatti la pressione del massaggio stimola infatti il rilascio di endorfine, che sollecitano le fibre nervose generando una sensazione di piacere e relax.
Detto questo mi chiedo se tornerò mai a nuotare seriamente.
Giusto per fare le cose come si deve, ecco le regole per un buon idromassaggio.
  • Il giorno prima e comunque almeno una volta a settimana fare un leggero scrub a tutto il corpo.
  • Immergersi per non più di 20 minuti, massimo 2 o 3 volte a settimana. 
  • Distendersi per 10 minuti avvolti in un accappatoio così da permettere alla pressione, alterata dal calore e dal massaggio, di tornare alla normalità.
  • Idratare abbondantemente la pelle.
Un post un po' diverso dal solito. Un Abbraccio.