sabato 4 febbraio 2012

Al Calandrino

Domenica scorsa abbiamo fatto una gita fuori porta a  Padova. L ' idea iniziale era quella di fare un giro per la città, fare un boccone e poi tornare verso Milano. Il nostro piano e' stato cambiato in corso d ' opera essendo Padova centro un luogo deserto la domenica mattina. Tutto chiuso e nessun ristorante. Così siamo stati costretti dal destino ad andare verso Rubano, precisamente al Calandrino. ( per la mia gioia). 


Il Calandrino e' il bistrot del ristorante " Le Calandre" tre stelle Michelin condotto dalla famiglia Alajmo. Diciamo la versione low cost di un ristorante stellatissimo. 


Ecco cosa abbiamo mangiato.

Cestino del pane in perfetto stile Alajmo. 

Pizza con pomodorini, acciughe e stracciatella di mucca

 
Tagliolini al caffè con capperi e salsa di sogliola 

Big Max
(hamburger del Calandrino con patate fritte) 


Maccaron : nocciola, lampone, pistacchio, liquirizia e zafferano, caffe'. 


Il Calandrino e' ideale per fare colazione, un brunch, un pranzo o una cena, prendere dei pasticcini da asporto, bere un caffè' veloce...
Mi piace molto questa soluzione multi-service. 

E' stata la domenica ideale. 
Grazie.