martedì 18 ottobre 2011

Rientro a 0°. Matrimonio in bella vista.

Rientrata. Qui è già arrivato l' inverno e io non sono pronta. Proprio questa mattina disfando le valigie mi sono ritrovata a sistemare parei e lavare bikini. Non sono pronta per il cambio di stagione.. Cercherò di rimandarlo il più possibile, intanto però sono seduta davanti al pc con tanto di copertina pellicciosa addosso.
(la polenta nel paiolo per la cena è quasi pronta)

Vi devo dire mille cose. Intanto vi sono piaciuti i mini-post che ho pubblicato durante la mia assenza!?! è stato l' unico modo per tenermi un po' collegata al mio mondo.
Sono passati pochissimi giorni ma tutto sembra lontano. Continuo a far passare nella mia mente i momenti di quella giornata splendida....
Il matrimonio è stato fantastico. Primo fra tutti da ricordare il clima primaverile che ci ha regalato madre natura. Sole e aria tiepida almeno fino alla fine dell' apperitivo all' aperto. La cerimonia è stata molto carina e intima grazie al nostro amico di famiglia nonchè sindaco della mia città natale che ha reso tutto molto semplice stando alle regole del proforma ma anche hai miei suggerimenti dati sotto voce durate le canzoni.... (risate).
Un' emozione unica avere intorno tutti gli amici più cari e famigliari. Sembra una frase fatta ma è la realtà delle cose.

La festa è iniziata subito dopo. Io e le mie damigelle lanciatissime nelle foto (che non ho ancora in mano) coinvolgendo tutti. Dovrebbero esserci molti scatti divertenti. Il nostro fotografo è stato davvero perfetto. Prima di tutto ha fatto le foto ai dettagli e agli allestimenti cosa che pensavo di riuscire a fare anche io...(....)
e poi ci ha rubato dai nostri ospiti giusto il tempo di qualche scatto nel parco. Ho una voglia di vedere questi scatti... impazzisco. Spero arrivino presto.
Non ho mangiato molto, l' avevo già messo in preventivo, ma tutti i nostri ospiti ci hanno fatto i complimenti.
Scotti ricevimenti ha curato tutta la parte mangereccia della festa senza tralasciare nessun dettaglio.
L' apperitivo era formato da varie isole diversificate: i formaggi francesi accompagnati da confettura e mostrada. Le vellutate di ceci e zucca. I salumi con pani e focaccine. La polenta che si accompagnava a baccalà, lombatina, sgombri e aringhe. Le crudità: carpacci di salmone e branzino, tartare, scampi crudi e ostriche. I fritti di verdure con pesciolini. 
Poi ci siamo accomodati e per non fare quelle classiche cene da matrimonio abbiamo scelto "solo" tre portate a tavola.
Risotto mantecato, fiori di zucca, cipollina e timo al profumo di arancio e limone con ragù di gamberi.  Ravioli d' erbette e ricotta con salsa delicata al basilico, pinoli tostati, e pomodoro fresco. Filetto di Vitello all' Olio Extravergine Toscano con patate al rosmarino, rape rosse e porri croccanti.  

Poi il classico taglio della torta.

Era enorme quadrata e a tre piani bianca con dei lamponi. E sopra i miei origami tanto desiderati. A questo proposito volevo ringraziare il mio piccolo chef che con tanto impegno ha imparato in pochissimo tempo a fare degli origami degni di nota. Kenji e la sua famiglia per l' appoggio morale e bibliografico che mi hanno dato e per la votazione finale (10).
Gli origami che abbiamo realizzato erano principalmente di due tipi. Il coniglio che si gonfia soffiandoci dentro e quello più semplice solo piegato. Abbiamo realizzato un centinaio di origami solo bianche o fucsia e vi assicuro che non ci si mette molto tempo.
Esattamente venerdì sera (la sera prima) mentre aspettavo che arrivassero da me le mie damigelle per la grande serata pre-matrimoniale ho realizzato degli origami giganti utilizzando fogli di cartoncino 50x50.
E' stato un vero successo. 
Ero davvero orgogliosissima dei miei lavoretti che tutti hanno notato e apprezzato. : )
A tutte le spose che avessero intenzione di fare allestimenti con origami: rimboccatevi le maniche e mettetevi sotto, si può fare e il risultato finale è davvero sorprendente!

Prima di aprire le danze c'è stato il buffet dei dolci dove non mi sono fatta scappare i marron glacè, le polentine bergamasche e qualche cioccolatino. Senza contare le meringhe della mia mamma e i confetti che sono arrivati un po' dopo.

Tutto è stato fantastico, io e il mio piccolo chef eravamo e siamo felicissimi e bellissimi. Un giorno che spero duri un' eternità.

Nei prossimi giorni continua il racconto.. spostandoci sotto l' equatore....