giovedì 20 ottobre 2011

Mauritius in effetti

Parliamo di fatti!
Sappiamo tutti che le Mauritius sono un paradiso. Quindi cosa posso aggiungere!??!
Non abbiamo girato molto l' isola perchè abbiamo fatto una vacanza spiaggia-cibo-nanna proprio come volevamo.
L'isola è abbastanza grande per attraversarla da nord a sud ci si mette quasi un ora e mezzo nonostante ci sia una specie di autostrada. La gente del posto è un miscuglio tra africani indiani europei tutti parlano francese ed inglese dovuto alle colonizzazioni che hanno subito in passato.


Il nostro albergo si provava sulla costa sud est precisamente nella blue bay. L' albergo era posizionato in una specie di penisola e presentava 3 tipi di spiaggia e mare differenti. Esattamente davanti alla nostra camera avevamo la baia vera e propria quindi acqua calmissima senza onde, attraversando il parco e spostandoci più verso est sulla punta dell' isola, c'era invece il mare con barriera corallina da una parte (destra della foto) e mare aperto dall' altra (sinistra della foto).


La laguna.

Qui il mare chiuso dalla barriera corallina.


Nell' albergo c'erano la bellezza di 5 ristoranti tutti con cucine differenti e molto curati. In particolare mi ha colpito il self-service che di solito snobbiamo per una questione di qualità e servizio che qui invece era da fuori di testa. Immaginate una cucina tonda in mezzo ad un salone che può ospitare 200 persone. Questa cucina ha diverse postazioni tra cui bollitori ad immersione, piastra del pesce con cappa e vetro protettivo, piastra della carne, forno a legna per focacce e pane, spiedo, piastra per creps e puncake, piastra per il roti (pane indiano) tutto cotto e preparato al momento da almeno 30 cuochi pronti a servirti qualsiasi cosa. Della serie abbiamo preso qualche kilo. (...)



Un po' di fauna e flora.

Granchio catturato e liberato dal mio piccolo chef.


Uccelli che mangiano sale (?!?!?!)


Babbuino.

Abbiamo fatto un escursione in catamarano sull' isola dei cervi. Quel giorno il tempo non era un granchè, abbiamo però visto i delfini e fatto il bagno in un acqua cristallina stupenda ovviamente c'erano un sacco di pesci colorati. Peccato che la nostra macchina subacquea ci ha abbandonati proprio nel momento del bisogno riempiendosi d' acqua e mandando a quel paese il rullino... Ciao ciao pesci!!
E' stata un' escursione piacevolissima nonostante il vento e il freddo... abbiamo navigato quasi sempre a vela rendendo il tutto molto avventuroso!!!


Un paradiso da scoprire a piccoli pezzi. Questo implica un altro viaggio prima o poi...